. Intese.

Sono pietra fondante del lento costruire
Amo
l’infallibile rivedere me nel tuo sorriso complice
nelle parole ibernate
e riprese con distanze senza tempo
negli attimi incastrati nelle lunghe ore canoniche

Con gli animi stretti stretti
a spartirci colpe e dolori
a raccontarci le gioie sottovoce
senza mai smettere di cullarci nel nostro certo ritrovarci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *